Le regole per scivere un ottimo blog


Girando per la rete spesso mi imbatto in blog di amici e di conoscenti o, comunque di singoli utenti che raccontano le loro vite su una pagina web. Vedo però spesso alcuni errori, alcuni piccoli, altri grossolani, su come i blog vengono scritti.

Non tutti possono essere giornalisti online o esperti del settore ma, con le seguenti, semplici regole, sarà possibile ottenere un blog piacevole da leggere, utile per gli utenti e facilmente fruibile.

  • Non esagerate con la lunghezza del post. Se il post richiede un approfondimento, dividerlo in più “puntate” da pubblicare in giorni successivi;
  • Paragrafi brevi di massimo cinque o sei righe;
  • Sottolineare i concetti importanti con grassetti;
  • Se si parla di qualcosa di complicato o nuovo o non ancora condiviso dal grande pubblico, c’è sempre una pagina di Wikipedia che spiega tutto.
  • Utilizzare sempre un’immagine in apertura del blog: attira l’attenzione del lettore sull’argomento del post;
  • Chiedere esplicitamente il parere dei lettori, può indurli a lasciare un commento (ovviamente su un argomento che possa sollevare una dibattito);
  • MAI linkare file di testo, o documenti Word. Meglio incollarne il contenuto nel post.
  • MAI inserire un link esteso, ma linkare una parola alla pagina di arrivo. Esempio:guarda il video: http://www.youtube.com
    diventa
    guarda il video.
  • Se si riprende un discorso affrontato in un post precedente, è bene linkarlo. (es: abbiamo già parlato di questo argomento…)
  • Scegliere una combinazione di colori che renda confortevole la leggibilità del testo. C’è un motivo se dall’invenzione della stampa si scrive sempre “nero su bianco”…

Voi avete altri suggerimenti da aggiungere? ;)

3 Commenti so far »

  1. Inguaribile ha scritto,

    il Marzo 13, 2009 @ 09:23

    Aggiungerei:
    1) Scrivere con un italiano decente, se siete indecisi su come si scrive una parola, esistono diversi vocabolari on line che risolvono ogni vostro dubbio.
    2)Nei post non hai i limiti di caratteri come negli SMS, quindi non usare abbreviazioni non necessarie e non usare la K invece del CH

  2. paleomichi ha scritto,

    il Aprile 27, 2009 @ 17:20

    a me i grassetti nei testi danno un po’ fastidio…preferisco cambiare il colore

  3. paleomichi ha scritto,

    il Aprile 27, 2009 @ 17:25

    dimenticavo… se si cita un altro sito o blog è buona educazione linkare la fonte

RSS · TrackBack URI

Lascia un commento

Nome: (Richiesto)

E-mail: (Richiesta)

Sito:

Commento:

RSS

rss Feed degli articoli

Licenza

Creative Commons License  
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Altro

Add to Technorati Favorites
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Powered by WordPress - WordPress Blogs Directory 
 

Appuntamenti settimanali